Pollo Thai al Barbecue, la ricetta originale

Il pollo Thai al barbecue è una ricetta poco conosciuta ma che potenzialmente farà leccare i baffi a tutti i vostri commensali.

Ingredienti per il Thai al Barbecue

  • pollo delle dimensioni di circa 1Kg
  • 2 gambi di citronella, mantenuti interi

Per la marinatura:

  • 1 cucchiaino di pepe nero in grani
  • 8 spicchi d’aglio
  • una grande manciata di gambi di coriandolo
  • 1 gambo di citronella, tritato
  • 1lime
  • Calce
  • 3 cucchiai di salsa di pesce thailandese
  • Salsa di pesce
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • Zucchero
  • 1 spiedino di metallo

La preparazione

Schiacciare i grani di pepe con pestello e mortaio, poi aggiungere l’aglio e schiacciare di nuovo. Aggiungere i gambi e la citronella tritata, e pestare nuovamente a pasta ruvida. Mescolare il succo di lime, la salsa di pesce e lo zucchero e mescolare fino a quando lo zucchero non si scioglie. Infilare uno spiedino metallico nella coscia e nel petto da entrambi i lati del pollo, quindi sostituirlo con un gambo di citronella. Mettete il pollo in un piatto e versatelo sopra la marinata – schiacciatelo intorno in modo che il pollo sia completamente ricoperto, poi copritelo e raffreddatelo in frigorifero il più a lungo possibile o durante la notte.

Togliere ora il pollo dal frigorifero un’ora prima della cottura. Preparare un barbecue (Qui trovate una guida dettagliata su come scegliere il vostro barbecue ideale: https://www.chowhound.com/features/smart-tips-choosing-modern-high-quality-barbecue-grills-571) con coperchio per la cottura indiretta con un vassoio di carta stagnola sul lato senza carbone. Quando la brace è molto calda, stendete il pollo, con il lato senza carbone, con le zampe più vicine alla brace.

Adesso coprire il barbecue con il coperchio e disponete le bocchette per la massima circolazione dell’aria. Cuocere il pollo per 50 min-1 ora fino a quando il termometro indica 70°C (o un po’ più alto) quando è incastrato nella parte più spessa della coscia o i succhi di frutta corrono liberi. Sbattete i carboni ardenti in modo che si riaccendano, poi, usando un paio di pinze, capovolgete con attenzione il pollo, in modo che la pelle sia a testa in giù sopra i carboni. Cuocere fino a quando la pelle non si è rosolata e il termometro indica 75°C. Portate su una tavola, lasciare riposare per 10 minuti, poi togliere la citronella e intagliare e servitelo ai vostri commensali. Buon appetito!